Azuwater and Azuvoda

Chiusino in polietilene IDROLID

Descrizione

Il chiusino in polietilene IDROLID è utilizzabile come copertura di pozzetti di ispezione di drenaggio, fognature, rete idriche, tombini di comunicazione e di altri prodotti di accesso alle pipeline.
Combinazione semplice con lastre di pavimentazione.
Peso leggero: maneggevole, nessun rischio di lesioni al lavoratore, durevole esente da corrosione o ruggine rispetto alle coperture in ghisa o in cemento.
Il chiusino in polietilene IDROLID è realizzato in materiale plastico ed elimina il rischio di furto. Il polietilene utilizzato come materia prima per la fabbricazione può essere facilmente riciclato e riutilizzato riducendo gli sprechi e l’impatto ambientale.

VOCE DI CAPITOLATO

Chiusino in polietilene IDOLID Classe A35 (3,5 t) DN600 mm, peso totale 13 kg, coperchio 8,5 kg, prodotto in conformità alla normativa EN 124 e collaudato in base alle esigenze del più recente standard internazionale ISO 15398: 2012, certificato TÜV-Süd. Costituito da copertura, telaio dotato di guarnizione integrata per la prevenzione di fuoriuscite dalla rete fognaria e il contenimento degli odori e completo di due serrature di sicurezza in acciaio inox per evitare aperture accidentali e incidenti domestici, è progettato con specifica superficie che aumenta la resistenza allo scivolamento e garantisce il deflusso delle acque, allo scopo di evitare la formazione di ghiaccio durante il periodo invernale. Leggero, maneggevole ed esente da corrosione, è adatto all’installazione su aree utilizzate da pedoni, ciclisti e veicoli leggeri o su passi carrai domestici privati (non facenti parte della pubblica via). Il coperchio, realizzato con materia prima resistente ai raggi UV, ha superato la prova di impatto a bassa temperatura, consentendo l’utilizzo anche in aree climatiche fredde.

VANTAGGI:

Indubbiamente il primo vantaggio che viene in mente è il peso; normalmente un chiusino in cemento non carrabile, ovvero un coperchio pedonabile di dimensioni 59 x 59 mm e di spessore 6 mm pesa intorno 50 kg in più del chiusino in polietilene IDROLID.
Può essere utilizzato come copertura di pozzetti di ispezione di pozzi di dispersione, condotti fognari, reti di adduzione, tombini ed altri manufatti per la manutenzione alle pipeline.
Il chiusino in polietilene IDROLID ha la possibilità di essere combinato molto semplicemente con lastre di pavimentazione.
IDROLID è di facile installazione: maneggevole, nessun rischio di lesioni al lavoratore, durevole ed esente da corrosione o ruggine rispetto alle coperture in ghisa o in cemento. Inoltre la realizzazione in materiale plastico elimina il rischio di furto.
Il sistema di chiusura “Safety” è realizzato in acciaio INOX al fine di garantire la durabilità nel tempo.
Il polietilene utilizzato come materia prima per la fabbricazione dell’IDROLID può essere facilmente riciclato e riutilizzato riducendo gli sprechi e l’impatto ambientale.

TOP

Caratteristiche

Il chiusino in polietilene IDROLID è una copertura per pozzetti ed ispezioni a vasche interrate molto leggero e versatile.
È disponibile abbinato alla copertura telescopica ispezionabile TELESCOPIC SHAFT con sistema di facile livellamento.
Qualunque cisterna posizionata sotto terra ha la necessità di avere una prolunga con relativa chiusura per garantirne la corretta manutenzione. Quindi per spianare o livellare il cantiere per la realizzazione del viale di accesso alla propria automobile o per il nuovo giardino è fondamentale portare a livello tutte le ispezioni presenti interrate, vasche di accumulo acque piovane, impianti di depurazione, vasche biologiche, sistemi antincendio.
Normalmente per fare ciò si eseguono lavori edili definiti pesanti, ovvero il carico, il trasporto, lo scarico e relativo posizionamento di anelli prolunghe di compensazione in calcestruzzo da eseguirsi con macchinari adeguati. Al termine deve esser eseguita la sigillatura dei giunti ed il posizionamento dei chiusini in calcestruzzo e/o ghisa. La parte più difficile è capire il livello finale del prato dopo il periodo di assestamento che per alcuni terreni può durare anche lunghi periodi. In moltissimi giardini si vede spesso il chiusino sporgente con il rischio di danneggiare la lame del tosaerba o in altro, addirittura non si vede in quanto installato al di sotto del piano campagna ed successivamente coperto dalla vegetazione e di difficile individuazione. AZU Water propone IDROLID completo della prolunga telescopica TELESCOPIC SHAFT sia per semplificare le fasi di posa in opera dell’installatore che per agevolare la futura manutenzione dell’utilizzatore finale.
La soluzione proposta si può utilizzare anche per sostituire le coperture esistenti garantendo un notevole miglioramento in tempi molto rapidi in quanto non si usa malta, viti o attrezzature speciali.

TOP

Specifiche tecniche

I materiali plastici stanno sostituendo quelli in cemento in molti campi dell’edilizia considerati i vantaggi per i costruttori e gli utilizzatori a partire dal peso leggero, la facilità d’uso, la durata e la resistenza alla corrosione, la possibilità di personalizzazione e un design moderno.

Le specifiche tecniche del chiusino in polietilene IDROLID sono riportate in tabella.

Standard:ISO 15398 : 2012
Apertura:DN 600 mm
Peso:13 kg completo – 8,5 chiusino
Materiale:Polietilene
Colore:Nero, Stabilizzato UV
Classe:A35 – 3,5 t
Sicurezza:2 chiusure INOX
TestProve di carico secondo EN 124
Prova di impatto a bassa temperatura secondo ISO 15398

Il chiusino IDROLID può essere installato con poco sforzo, senza attrezzature speciali, strumenti e materiali.

TOP

Garanzie

Il chiusino in polietilene IDROLID è prodotto in conformità alla normativa EN 124 e collaudato in base alle esigenze del più recente standard internazionale ISO 15398: 2012, certificato TÜV-Süd.

TOP