Impianto a fanghi attivi DomaPlant

Descrizione

L’impianto di depurazione DomaPlant è utilizzato per il trattamento delle acque di scarico derivanti da utenze di tipo domestico o assimilabili quali ad esempio case, agriturismi, B&B, pensioni, uffici ecc. Il depuratore biologico DomaPlant è progettato per adattarsi alla vita quotidiana dell’utilizzatore grazie alla capacità di regolarne il funzionamento sia attraverso apposite valvole che mediante il timer in dotazione. Il reattore biologico è composto da una vasca in polietile monoblocco di forma parallepipeda o circolare orizzontale a seconda dei modelli prevista per installazione al di sotto del livello del suolo al cui interno sono realizzati dei compartimenti dimensionati per garantire il trattamento delle acque reflue provenienti bagni, servizi igienici, cucine, lavatrici e lavastoviglie mantenendo i costi di trattamento dell’acqua è molto bassi.

L’impianto di depurazione a fanghi attivi ad ossidazione totale DomaPlant nasce dall’esigenza di offrire una soluzione tecnicamente efficente mantenendo un elevata qualità nonostante le richieste del mercato puntino prevalentemente alla voce prezzo. L’impianto a fanghi attivi DomaPlant DP non è realizzato con polietilene riciclato, ma utilizza materiale vergine proveniente da fornitori con qualità certificata al fine di garantire le proprietà meccaniche del serbatoio in base alle condizioni di posa infatti lo spessore della parete del serbatoio nella versione standard è almeno di 8 mm.
I vantaggi offerti riguardano minimi costi di esercizio garantiti dalla possibilità di variare, in base all’esigenza del cliente, le modalità di funzionamento, con conseguente bassa produzione di fanghi, ottenibile mediante la tecnologia di depurazione biologica utilizzata, riducendo i costi di smaltimento.

TOP

Caratteristiche

I reflui in arrivo dalla fognatura entrano nella prima camera nella quale si attua la prima fase di sgrossatura e degrassatura. Il primo compartimento è progettato come una fossa biologica o fossa settica con lo scopo di effettuare un pretrattamento dei reflui in entrata, sia per ridurre la carica organica in entrata al reattore sia per bloccare corpi grossolani o grassi/schiume che, se non trattenuti, potrebbero generare occlusioni o malfunzionamenti all’impianto. In tale zona si crea anche un processo di denitrificazione dovuto all’inserimento dei fanghi depositati nel sedimentatore secondario mediante l’eiettore pneumatico. I reflui così trattati giungono al compartimento di ossidazione dove la miscela di acqua depurata e fanghi attivi è ossigenata mediante un aerazione a bolle fini realizzata da diffusore tubolare in EPDM installato sul fondo della vasca. Dalla zona di ossidazione, mediante un dispositivo NTZ “no turbolence zone” passa alla sedimentazione finale nella quale avviene la separazione del fango (sedimentato) dall’acqua depurata che fuoriesce attraverso il bordo sfioratore. I fanghi sedimentati, attraverso due sistemi ad aria, AIR LIFT, vengono rilanciati sia in testa al comparto di ossidazione in modo da garantire un efficace miscelazione, che al comparto di pre trattamento per effettuare un processo di denitrificazione. Il compressore soffiante garantisce sia la quantità di ossigeno necessaria al mantenimento della flora batterica all’interno del comparto di ossidazione che il flusso d’aria necessario al funzionamento dell’AIR LIFT per il ricircolo dei fanghi.
L’impianto di trattamento DomaPlant a servizio delle acque di scarico domestiche o assimilabili, quali case isolate, piccole imprese, agriturismi, strutture ricreative (solo per il trattamento delle acque reflue provenienti bagni, servizi igienici, lavatrici, cucina, ecc.) è programmato con una per modalità di funzionamento definita “default”. Significa che l’accensione e lo spegnimento della soffiante è controllato dal timer pre regolato in fase di produzione, ma tale impostazione, per ottimizzare le prestazioni, deve essere sempre modificata in base alle abitudini dell’utilizzatore, infatti la programmazione può essere modificato semplicemente leggendo il manuale d’uso fornito in dotazione ed impostato secondo quanto consigliato dal nostro ufficio tecnico. In caso di necessità è possibile richiedere una visita in cantiere da parte di un nostro tecnico specializzato per controllare e calibrare l’impianto.

TOP

Specifiche tecniche

L’installazione di un impianto di depurazione Tipo DomaPlnat DP comprende, oltre alla vasca in polietilene monoblocco suddivisa internamente da setti, un compressore soffiante a membrana, per i modelli più piccoli ed un compressore soffiante a canale laterale per quelli con maggior numero di utenti serviti, un interruttore o quadro elettrico di comando per la gestione dei tempi di funzionamento della soffiante. La soffiante deve essere installata in un luogo esente da umidità e sufficientemente aerato, quale ad esempio un garage o un locale tecnico, e collegata, mediante una tubazione rigida in PE (consigliato) all’impianto mediante l’apposto giunto a stringere.
L’impianto di trattamento a fanghi attivi per scarichi di tipo misto, acque nere e grigie collettate assieme, utilizza come diffusore una membrana tubolare in EPDM di colore nero, alimentata mediante tubazione in PVC flessibile da un compressore soffiante a membrana, per gli impianti fino a 24 abitanti equivalenti, ed un compressore soffiante a canale laterale da 28 fino a 36 abitanti equivalenti. La regolazione delle due tubazioni di ricircolo fanghi è effettuata mediante l’apertura di due valvole a palla manuali direttamente in fase di produzione. A seconda dell’utilizzatore, se tale informazione viene comunicata durante le operazioni di vendita, le valvole e il timer sono regolati già per la destinazione d’uso. Per la manutenzione e gestione dell’impianto AZU Water suggerisce la sottoscrizione di un contratto di gestione, che nella sua versione più completa comprende tutti i pezzi di ricambio gratis, come ad esempio le membrane, compressori, valvole ecc.

Le misure esterne sono riportate in tabella.

Vasca parallelepipeda
AEDNBLHH1H2
Name[-][mm][cm][cm][cm][cm][cm]
DomaPlant 331101151151159288
DomaPlant 661251352401109287
DomaPlant 88125140240132109104
Vasca cilindrica orizzontale
AEDNBLHH1H2
Name[-][mm][cm][cm][cm][cm][cm]
DomaPlant 1212125172250172150145
DomaPlant 1616125172350172150145
DomaPlant 2020160172400172150145
DomaPlant 2424160172450172150145
DomaPlant 2828160172500172150145
DomaPlant 3232160172550172150145
DomaPlant 3636160172650172150145

NOTA: le misure non sono impegnative e possono cambiare senza preavviso

Le lettere riportate nelle figure e in tabella hanno il significato di seguito esposto:

AE – abitanti equivalenti
DN – diametro nominale tubi in ingresso e uscita
B – larghezza totale esterna
L – lunghezza totale esterna
H – altezza
H1 – altezza tubo in entrata (sottogola) rispetto al fondo della vasca
H2 – altezza tubo in uscita (sottogola) rispetto al fondo della vasca
Per ulteriori informazioni, preventivi e richieste fuori standard, contattare l’ufficio tecnico.

TOP

Immagini

TOP

Download

Catalogo DomaPlant:

DomaPlant DP3

DomaPlant DP6

DomaPlant DP8

DomaPlant DP12

DomaPlant DP16

DomaPlant DP20

DomaPlant DP24

DomaPlant DP28

DomaPlant DP32

DomaPlant DP36

TOP

Garanzie

AZU Water è a disposizione per sviluppare soluzioni su misura per le particolari esigenze del cliente.

TOP