Dissabbiatore SAND ORANGE

Descrizione

Il dissabbiatore è un comparto di sedimentazione in polietilene rotostampato in vasca parallelepipeda.

Vasca di decantazione viene utilizzata per il pre-trattamento delle acque meteoriche provenienti da: strade, parcheggi, aree industriali, stazioni di servizio, zone di stoccaggio e di movimentazione merci, garage coperti, autolavaggi, bacini idrici, porti ecc, ogni dove l’acqua piovana può effettuare un azione di lavaggio degli inquinanti pericolosi depositati durante i giorni non piovosi. SAND TRAP S rallenta il flusso d’acqua e raccogliere sedimenti. I solidi sospesi ed altre impurità sono conservate all’interno grazie ai processi di sedimentazione gravimetrica. Qui il refluo viene separato dalle particelle solide con densità superiore a quella dell’acqua. L’ingresso alla vasca di decantazione ha un deflettore che aumenta l’efficacia del dispositivo. Secondo la normativa europea UNI EN 858-2 i separatori di liquidi leggeri possono avere un sedimentatore o trappola fanghi e sabbie che può essere un’unità separata.

A completamento dei diversi impianti di separazione liquidi leggeri (benzine e petrolio) e posto a monte del separatore, viene chiamato trappola per i fanghi o dissabbiatore: un comparto di decantazione per la sedimentazione dei sedimenti trasportati dalle acque di dilavamento o dai reflui industriali (per esempio autolavaggi).

Applicazioni del dissabbiatore o trappola fanghi:

acque piovane di dilavamento da stazioni di servizio, parcheggi, sede stradale (superfici pavimentate);
acque reflue di processo da autolavaggi, applicazioni industriali ecc.

TOP

Caratteristiche

Il dissabbiatore tipo SAND ORANGE è realizzato in vasche in polietilene (PE) per istallazione interrata.
La vasca ORANGE tank, di forma parallelepipeda ha il vantaggio di richiedere uno scavo ridotto a parità di volume e di avere un’ampia superficie libera rispetto alle normali vasche cilindriche verticali o orizzontali.

TOP

Specifiche tecniche

La trappola fanghi SAND ORANGE può essere installata con o senza ancoraggi a seconda delle condizioni idrogeologiche del terreno (composizione e livello di falda).
Aperto lo scavo e posizionato correttamente il manufatto si procede riempiendo la vasca fino a metà per poi procedere con il riempimento dello scavo con strati tra i 250 e 300 mm fino all’altezza del tubo di ingresso.
Successivamente il manufatto deve essere riempito fino al livello del tubo per poi procedere al rinfianco.
Il materiale di riempimento dello scavo non deve contenere corpi che possono danneggiare le pareti delle vasche.
Durante le operazioni di rinfianco il chiusino deve essere posizionato sulla vasca in modo da evitare l’ingresso di materiale all’interno del volume stesso.
Si noti che l’area al disopra della vasca in polietilene non può essere compattata meccanicamente.
Le diverse versioni della trappola fanghi SAND ORANGE sono riferite ai tre coefficienti moltiplicativi specificati dalla norma europea: 100 NS, 200 NS e 300 NS con un fattore di massa volumica fd unitario.
Per una più corretta caratterizzazione del parametro fd consultare ilm prospetto A1 dell’appendice A della norma UNI EN 858-2.

Le misure esterne sono riportate in tabella.

NSDNBLHvxNSH1H2
Name[-][mm][cm][cm][cm][l][cm][cm]
SAND ORANGE 8/10081601151151151008984
SAND ORANGE 20/100202001352401101008580
SAND ORANGE 25/100252501402401321009792
SAND ORANGE 4/200412511511511520092.587.5
SAND ORANGE 10/200101601352401102008984
SAND ORANGE 12/2001220014024013220010297
SAND ORANGE 3/30031001151151153009590
SAND ORANGE 6/300612513524011030092.587.5
SAND ORANGE 9/3009160140240132300106101

NOTA: le misure non sono impegnative e possono cambiare senza preavviso

Le lettere riportate nelle figure e in tabella hanno il significato di seguito esposto:

NS – dimensione nominale riferita a diversi parametri moltiplicativi in riferimento alla UNI EN 858-2.
DN – diametro nominale tubi in ingresso e uscita
B – larghezza vasca
L – lunghezza totale
H – altezza totale vasca
vxNS – volume effettivo di sedimentazione per portata riferita alla dimensione nominale NS
H1 – altezza tubo in entrata (sottogola) rispetto al fondo della vasca
H2 – altezza tubo in uscita (sottogola) rispetto al fondo della vasca

Dimensionamento della trappola dei fanghi

Il comparto di sedimentazione, anche detto dissabbiatore, è dimensionato in riferimento al volume di fango previsto che varia in funzione del tipo di attività. Tale parametro è definito dalla norma europea UNI EN 858-2 e pertanto si specifica per ogni comparto di separazione la dimensione nominale riferita ai diversi parametri.

Nella tabella seguente è riassunta la casistica definita dalla norma e la richiesta di volume a seconda delle attività con alcune importanti eccezioni (prospetto 5 – UNI EN 858-2)

Volume of sludge trapQuantity of sludgeApplication
NS 100/fd a)SmallProcessing wastewater with defined small sludge volume Catchment basins on petrol tank areas
NS 200/fd b)MediumPetrol stations, vehicle parking lots, garages
NS 300/fd c)HighCarwash, truck wash places

a – non valido per separatori con NS<= 10, eccetto che per parcheggi coperti
b – volume minimo della trappola fanghi 600 litri
c – volume minimo della trappola fanghi 5000 litri

dove fd è definito dalla norma UNI EN 858-2 il fattore di massa volumica di cui si trova precisazione nell’ appendice A della stessa norma.
Il fattore di massa volumica dipende dalla massa volumica del liquido leggero da separare e dalla combinazione dell’impianto di separazione liquidi leggeri.

Accessori

È disponibile il kit prolunga per i chiusini DN600: si può trovare nella sezione accessori prolunga ORANGE.

Per la posa in opera è necessario seguire le operazioni descritte nella procedura ORANGE line modalità di interro.

Per potenzialità maggiori è disponibile la gamma di dissabbiatori SAND BLACK.

Per ulteriori informazioni, preventivi e richieste fuori standard, contattare l’ufficio tecnico.

TOP

Disegni tecnici

TOP

Garanzie

Il dissabbiatore SAND ORANGE è dimensionato in riferimento alle norme europee.
Rispetta gli standard per scarico in pubblica fognatura per le acque di dilavamento in riferimento al Dlgs 152/2006 – Norme in materia ambientale.
AZU Water è a disposizione per sviluppare soluzioni su misura per le particolari esigenze del cliente.

TOP